Young mother sitting near sleeping baby

Ninna nanna ninna... sì

Che cos'è

Ninna nanna ninna… sì è un servizio di consulenza psicologica dedicato al sonno dei bambini e al ruolo attivo che possono mantenere i genitori, rispetto all’avvio e alla salvaguardia di un ritmo sonno-veglia adatto al benessere complessivo del bambino.

Lo scopo generale del servizio è promuovere nei genitori uno stile di accudimento funzionale a sostenere nel bambino la graduale regolazione autonoma dei cicli sonno-veglia.

A tal fine, il servizio si ispira alla Teoria dell’attaccamento e tiene presente i più recenti profili diagnostici utili a classificare e valutare i disturbi del sonno nella prima infanzia.   

Il servizio può essere utile sia per genitori in attesa del loro bambino, o con un piccolo di pochi mesi di vita, che intendono informarsi e formarsi per avviare una buona esperienza di accudimento, connessa al sonno del loro bambino, sia per genitori di bambini più grandi, desiderosi di trovare nuove e più efficaci modalità per affrontare le difficoltà connesse al sonno dei loro figli.

Quali obiettivi

  • Fornire e aumentare le corrette informazioni relative alla fisiologia del sonno del bambino e alle tappe di sviluppo che la caratterizzano
  • Promuovere nei genitori la capacità di riconoscere i segnali fisiologici ed emotivi del proprio bambini per sintonizzarsi con i bisogni di sonno del bambino stesso.
  • Sostenere i genitori nello sperimentare nuove strategie utili a promuovere la graduale regolazione autonoma del bambino in fase di addormentamento
  • Promuovere nei genitori il contatto con le proprie emozioni connesse alle difficoltà di sonno del bambino
  • Sostenere la capacità del genitore di empatizzare, anche durante la fase di addormentamento, con le emozioni del bambino per saperle accogliere e contenere amorevolmente

A chi è destinato

  • Genitori di bambini da 0 a 6 anni
  • genitori in attesa

Quali attività

Il servizio prevede un’attività di consulenza psicologica secondo le seguenti modalità:

  1. Primi tre incontri di valutazione

I primi due incontri, della durata di novanta minuti, sono funzionali a:

      1. raccogliere le informazioni necessarie per inquadrare la situazione e l’eventuale difficoltà di sonno del bambino riscontrata dai genitori;
      2. individuare le risorse personali alle quali i genitori già fanno riferimento o che possono tenere presente per prendersi cura del proprio bambino
      3. rilevare le buone pratiche che già caratterizzano l’esperienza di accudimento realizzata dai genitori.

Il terzo incontro, della durata di sessanta minuti, prevede un’attività di restituzione del quadro emerso, a partire dalla quale sarà possibile progettare un eventuale intervento successivo, rispondente alle difficoltà messe a fuoco e agli obiettivi di intervento che il genitore concorderà insieme alla psicologa.

  1. Cinque colloqui di consulenza

Successivamente a questi primi tre incontri, il genitore può scegliere di avviare un percorso di consulenza. L’intervento che potrebbe seguire sarà un percorso’ della durata di cinque colloqui, finalizzati al raggiungimento degli obiettivi concordati, a chiusura dei primi tre incontri di valutazione.

A conclusione del percorso, è prevista una valutazione dell’esperienza svolta e saranno date indicazioni per mantenere i risultati raggiunti o per eventuali ulteriori interventi.

I genitori possono scegliere di partecipare al servizio sia singolarmente che in coppia.

Costi e modalità di pagamento

La partecipazione al servizio comporta:

  • il pagamento della quota di iscrizione annuale all’associazione SAPA pari a 15 euro
  • il pagamento di 75 euro per i primi tre incontri di valutazione
  • il pagamento di 150 euro per il ciclo di cinque incontri di consulenza

Per accedere al servizio è necessario pagare, entro tre giorni dal primo appuntamento, i costi relativi alla quota di iscrizione e al primo incontro, pari alla somma di 40 euro.

Tra il primo e il secondo incontro è richiesto il pagamento della restante somma relativa ai tre incontri di valutazione, pari a 50 euro.

Qualora si scegliesse di proseguire con il percorso di consulenza, si richiede il pagamento anticipato di 150 euro per il ciclo di cinque colloqui.

Il pagamento dovrà essere corrisposto tramite bonifico bancario intestato a:
ASS. CULTURALE SAPA Banca: INTESASAMPAOLO IBAN: IT21N0335901600100000118094 (causale: iscrizione servizio Ninna nanna ninna sì).

Quando

Il servizio è attivo

  • il lunedì dalle 18:00 alle 20:00
  •  il mercoledì dalle 17:00 alle 20:00.

Per ulteriori informazioni è possibile:

  • Contattare telefonicamente la segreteria del servizio il martedì dalla 17:00 alle 19:00 ai seguenti numeri 340.3131718, 340.2684864
  • Scrivere una mail all’indirizzo servizisocioeducativi@sspt-sapa.it lasciando i propri recapiti
  • Scrivere un messaggio sulla pagina Facebook della SAPA con i propri recapiti

In caso scriviate, sarete poi richiamati da una delle responsabili il prima possibile.   

Dove

Tutti gli incontri si svolgeranno nella sede della SAPA in Viale XXI Dicembre nr. 53 a Latina (LT).

In questo periodo di emergenza sanitaria, sarà possibile usufruire del servizio anche in modalità online.

Al fine di garantire un buon avvio dell’esperienza, è richiesta la partecipazione in presenza per i primi tre incontri, finalizzati alla ricostruzione della difficoltà presentata, alla restituzione e alla definizione degli obiettivi di intervento.

Responsabili del servizio

  • Dott.ssa Chiara Giliberti (psicologa, Master in counselling socio-educativo)
  • Dott.ssa Elisa Tonini (psicologa, psicoterapeuta, analista transazionale)

Iscrizione

Per accedere al servizio vi chiediamo di compilare il seguente modulo con i vostri dati.
Successivamente all’invio del modulo, sarete richiamati da una responsabile del servizio per prenotare il vostro primo appuntamento.