Hands of office worker typing on the keyboard

S.S.P.T. -La struttura del corso

Modalità formativa

L’attività formativa è svolta in gruppi la cui composizione può oscillare tra 10-14 unità. Le persone che compongono il gruppo restano costanti durante tutti i quattro anni.
Ogni gruppo ha un docente come Responsabile di Gruppo, ma lavorerà con diversi docenti e più stabilmente con due. In tal modo si intende perseguire l’obiettivo di creare un ambiente di apprendimento atto a sviluppare fiducia e sostegno reciproci in un processo di cambiamento e di confronto profondamente umano.

Le attività formative

Nei 13 incontri formativi annui vengono svolte un totale di 400 ore accademiche attraverso attività così di seguito distinte:

  1. Incontri teorici: si sviluppano e si discutono contenuti di base per i quali il mese precedente sono state assegnate delle letture.
  2. Incontri di esercitazioni: si applicano tecniche specifiche di lavoro in piccoli gruppi e si discutono gli aspetti teorici delle tecniche apprese.
  3. Incontri di terapia individuale: in situazione di gruppo (circa il 25% del tempo) sono previsti momenti di terapia individuale con discussione degli aspetti teorici e applicativi emersi.
  4. Incontri di pratica terapeutica: nel proprio gruppo di formazione sono previste esercitazioni in cui un allievo assume il ruolo di terapeuta, uno degli allievi affronta una tematica personale ed un docente supervisiona in vivo il processo.
  5. Gruppi alla pari: al di fuori del contesto dei 13 incontri annui, sono previsti degli incontri in cui gli allievi, organizzati a piccoli gruppi, si incontrano per circa dieci ore al mese. Gli allievi audioregistrano le attività svolte e portano i nastri in supervisione nei fine settimana; le supervisioni, condotte da un docente, vengono svolte in gruppetti di cinque o sei allievi.
  6. Incontri di supervisione caso: nel terzo e quarto anno si supervisiona il lavoro condotto con clienti assegnati presso il Centro di Prevenzione e Intervento (CEPI) della scuola. Tale attività è funzionale anche alla compilazione dell’ esame scritto di specializzazione che verterà su un caso clinico seguito per circa venti incontri. In almeno dieci incontri di fine settimana si riuniscono insieme gli allievi del terzo e del quarto anno del centro per discutere casi e affinare procedure e tecniche. La sperimentazione in qualità di terapeuta con pazienti del CEPI è una delle attività tra le più incisive e formative di tutto il corso ed è irrinunciabile per poter stilare l’esame scritto.
  7. Attività di tirocinio: sono richieste 100 ore di tirocinio presso una istituzione pubblica o una istituzione privata accreditata presso il Servizio Sanitario Nazionale e convenzionata con la Scuola; altre 50 ore di tirocinio saranno effettuate presso il CEPI ed in attività di ricerca della scuola.
  8. Stesura del caso clinico: entro il quarto anno è prevista la trattazione del caso clinico. In seguito alla valutazione positiva del caso clinico, viene sostenuto un esame orale finale durante il quale si discutono, davanti a una commissione composta da quattro docenti, tre registrazioni di casi clinici seguiti durante il terzo e il quarto anno.

I programmi

I contenuti teorici specifici del quadriennio di formazione sono raccolti in una serie di moduli teorico-applicativi affrontati nelle presentazioni teoriche, nelle applicazioni tecniche e nelle discussioni degli interventi psicoterapeutici condotte all’interno dei gruppi esperienziali e degli incontri di psicoterapia di gruppo.

I moduli sono espressione degli insegnamenti di base e caratterizzanti di ogni corso.
Per ogni modulo è indicato il contenuto generale, una bibliografia di letture, da studiare prima degli incontri teorici, e una bibliografia di letture consigliate.
Diversi moduli richiedono specifiche esercitazioni pratiche e in alcuni casi ampliamenti che costituiscono crediti aggiuntivi di alcuni aspetti della teoria.
Ogni modulo è contrassegnato con una sigla che appare davanti al titolo del modulo. Tale sigla è usata per indicare nel calendario delle lezioni quale modulo sarà affrontato durante un dato incontro teorico o teorico – applicativo e quali letture dovranno essere fatte prima della discussione dei contenuti del modulo stesso.

Talvolta dopo la citazione di un libro da leggere sono indicati dei capitoli specifici. Tale informazione implica che viene richiesta la lettura solo dei capitoli indicati, non di tutto il libro.
I moduli sono disposti in ordine alfabetico secondo la sigla che li definisce e che viene riportata sul calendario. I seguenti programmi vengono aggiornati di anno in anno.

Il corso
Iscrizione
Chiudi il menu